FAQ

In quest'area sono riportate, in sintesi, le domande e le richieste più frequentemente rivolte nel tempo a quest'associazione. Ciascuna domanda è corredata dalla relativa risposta breve.

Vorrei diventare donatore. Dove recarmi, in quali giorni ed orari?

Le vigenti norme prescrivono la preventiva verifica dell'idoneità del potenziale donatore. Se risiede a Francavilla, o nelle località vicine, potrà effettuare i necessari esami del sangue ed altri controlli sanitari (gratuiti) recandosi presso uno dei seguenti presidi, quello che le rimane più comodo:
  • Centro Raccolta Avis di Pescara: corso V. Emanuele 10, tel. 085.4221129;
  • Centro Trasfusionale Ospedale Clinicizzato di Chieti: via Dei Vestini, tel. 0871.357592.
Per gli esami del sangue occorre presentarsi la mattina a digiuno, dal lunedì al sabato. Suggerisco di prenotare prima di andare, anche se di solito non ci sono problemi. Acquisita l'idoneità (esito esami inviato a casa dopo una decina di giorni) è possibile effettuare la prima donazione ritornando al centro prescelto. Per le successive donazioni (ma anche per la prima, dopo l'idoneità) potrà approfittare della presenza dell'autoemoteca che questa sezione Avis fa intervenire a Francavilla ogni tre mesi.
Se decide poi di continuare a donare, dimostrando di aver responsabilmente compreso il significato di un gesto semplice ma di straordinario valore civico, potrà richiedere di associarsi all'Avis scegliendo la sezione del comune di residenza o di svolgimento di attività lavorativa.

Sono donatore da molti anni e vorrei trasferirmi all'Avis di Francavilla. Potreste indicarmi le modalità per effettuare il passaggio?

Per trasferirsi all'Avis Francavilla è innanzitutto necessaria la domanda di iscrizione. Il relativo modulo può essere scaricato al seguente link.
La domanda va accompagnata da una foto formato tessera. E' inoltre necessario comunicare numero e data di rilascio della tessera posseduta per acquisire dalla sezione di provenienza il "curricolo" da donatore, da riportare nella nuova tessera. Infine, serve sapere quando e dove è stata effettuata l'ultima donazione.
Se è trascorso molto tempo l'autorità sanitaria potrà richiederle di sottoporsi a nuova idoneità. Tenga presente che l'Avis Francavilla non ha una propria sede né un punto di raccolta sangue. I nostri associati effettuano le donazioni presso i vicini centri ospedalieri (Chieti, Pescara), il centro raccolta dell'Avis Pescara o presso l'autoemoteca che viene a Francavilla con periodicità trimestrale.

Vorrei donare. Posso sapere quando viene l'autoemoteca?

L'autoemoteca viene normalmente prenotata dalla nostra Sezione per 4 interventi all'anno a distanza di 3 mesi l'uno dall'altro. L'intervallo di tempo è quello minimo prescritto dalla legge che deve intercorrere tra una donazione e l'altra. Ciò consente a chi si avvale esclusivamente dell'autoemoteca di rinnovare periodicamente la donazione.

Cosa devo fare per poter donare il mio sangue?

Per diventare donatore occorre essere in buone condizioni di salute, essere maggiorenni, avere un peso non inferiore a 50 kg. E' bene verificare preventivamente l'idoneità alla donazione recandosi al Centro di raccolta Avis di Pescara o al Centro trasfusionale dell'ospedale di Chieti per effettuare le analisi e i controlli prescritti dalla legge. Meglio prenotare.
  • Centro raccolta Avis di Pescara, corso V. Emanuele 10, tel 085.4221129;
  • Centro trasfusionale Chieti, Ospedale clinicizzato: via Dei Vestini, tel. 0871.357592.
E' anche possibile effettuare la prima donazione sull'autoemoteca, che questa sezione fa intervenire 4 volte all'anno (ogni tre mesi, abitualmente di sabato e domenica). Se non ci sono particolari impedimenti, è preferibile acquisire prima l'idoneità, come suggerito.